I nostri viaggi

Benvenuti nella nostra area Viaggi! In questa pagina troverete alcune delle nostre mete più interessanti!.

LAOS e CAMBOGIA

DAL   30 OTTOBRE 2017   AL   10 NOVEMBRE 2017

Viaggio alla scoperta  di due Paesi misteriosi ed affascinanti adagiati in paesaggi straordinari lungo il corso del Mekong

1° GIORNO: ITALIA/BANGKOK

Ritrovo dei partecipanti, trasferimento all’aeroporto di Fiumicino e partenza con volo di linea per Bangkok. Pasti e pernottamento a bordo

2° GIORNO: BANGKOK/CHIANG RAI

Arrivo e coincidenza aerea per Chiang Rai, nel nord della Thailandia. Arrivo e sistemazione in hotel. Seconda colazione. Pomeriggio a disposizione per il riposo. Cena e pernottamento in hotel.

3° GIORNO: CHIANG RAI/OUDOMXAI

Prima colazione. In prima mattinata partenza per il confine laotiano. Da Houei Say ci si inoltra nella provincia di Bokeo, vero scrigno etnografico dove convivono numerose minoranze che ancora hanno saputo conservare intatti i loro costumi ancestrali. La strada corre tra suggestivi scenari di montagna e numerose sono le brevi soste nei tanti villaggi per cogliere i mille aspetti della vita quotidiana di H' Mong, Kamu, Thai Dam, Thai Lue: popoli non ancora contaminati dal turismo di massa. Seconda colazione. Arrivo a Oudomxai nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento.

4° GIORNO: OUDOMXAI/PAKBENG

Prima colazione. In mattinata visita del suggestivo mercato locale e partenza per Pakbeng. Lungo il percorso si incontrano villaggi delle minorità etniche dei Lao Tung e dei Lanten. Le vallate laterali ed i declivi accolgono alcuni stupendi villaggi abitati da Thai Neri, Aka, Lanten e Kamu: tutti gruppi etnici fortemente ancorati alle loro consuetudini e che con orgoglio, ancora oggi, si abbigliano con i loro stupendi e policromi costumi tradizionali. Arrivo a Pakbeng, alla confluenza del Beng nel Mekong, verso il calare del sole. Seconda colazione. Cena e pernottamento.

5° GIORNO: PAKBENG/LUANG PRABANG

Dopo la prima colazione si potrà visitare il variopinto mercato di Pakbeng dove scendono le genti dei villaggi che abitano le montagne per vendere i loro prodotti. Imbarco e partenza in battello sul Mekong

con una breve sosta in un villaggio abitato dai famosi H’Mong della montagna. Quando il fiume si restringe e le nude pareti di roccia incombono sulle acque si approda per salire alle sacre grotte di Pak Ou che nel corso dei secoli la fede popolare ha colmato di migliaia di statue del Buddha. Prima di raggiungere Luang Prabang sostiamo in un un villaggio dove ancora si pratica la tradizionale distillazione dell’alcool di riso. Arrivo a Luang Prabang con il calare del sole.  Seconda colazione. Cena e pernottamento.

6° GIORNO: LUANG PRABANG

Prima colazione. In mattinata escursione alle cascate di Kuong Si percorrendo una strada che corre in un paesaggio naturale di quieta bellezza. Lungo il tragitto sorgono degli agglomerati di H'Mong, irriducibili guerrieri e coltivatori del papavero da oppio che hanno ora abbandonato le antiche consuetudini ma conservano intatto il fiero portamento. Si raggiunge il parco naturale con la stupenda cascata le cui acque precipitano su formazioni di roccia calcarea, incorniciata di folta vegetazione, per poi calmare il loro impeto in bacini color turchese dove alcuni audaci potrebbero anche tentare una molto rinfrescante nuotata. Seconda colazione. Rientro a Luang Prabang: è l'antica capitale reale posta in una valle sul medio corso del Mekong e per l’incomparabile bellezza del sito ambientale e per la straordinaria ricchezza di capolavori di architettura religiosa buddhista, l’UNESCO la ha dichiarata Patrimonio dell’Umanità. Sono più di trenta i complessi monasteriali dai quali si promana il mistico senso di spiritualità che sommerge ogni visitatore; fra i tanti non si può mancare alla visita di alcuni gioielli come il Vat Visoun, il Vat Sené, il Vat Xieng Thong. Per ammirare i dolci colori del tramonto si sale al Vat Chom Si, posto al culmine del Phu Si, la collina sacra che domina il paesaggio di Luang Prabang. Cena e pernottamento.

7° GIORNO: LUANG PRABANG/CHAMPASSAK

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di linea per Pakze. Arrivo e, attraversato il Mekong e Champassak si raggiunge a Sud-Ovest un monte alto 1416 metri e culminante con un pinnacolo a forma di linga: il Vat Phou. Antico luogo di culto dei genii della montagna e degli spiriti delle acque, nel VI secolo gli Khmer del Cenla vi costruirono un tempio in onore del dio Shiva. Gli imperatori di Angkor considerarono questo luogo il loro “tempio dinastico”. L'antico culto shivaista è caduto in disuso ma il luogo resta sacro ed è venerato dai buddhisti laotiani e cambogiani. Seconda colazione. Nel pomeriggio si incontrano villaggi di Laven, Alak, Nghé e Suei e che conservano intatta la riservata gentilezza della gente di montagna. Cena e pernottamento.

8° GIORNO: CHAMPASSAK/ANGKOR

Prima colazione. In mattinata trasferimento con volo di linea per Siem Reap. Arrivo e seconda colazione. Angkor, luminosa capitale del grande regno khmer, é una delle più fulgide testimonianze che il genio umano seppe creare nel campo delle arti, dell'architettura e dell'urbanistica. Nel pomeriggio visita del Banteay Srei, la “Cittadella delle Donne”; incorniciata da una stupenda vegetazione, è un miracolo di eleganza e armonia con stupendi bassorilievi che rappresentano una delle vette dell'arte figurativa khmer.  Sulla via del ritorno sosta al silenzioso, sorprendente Krol Ko del XIII secolo. Cena e pernottamento.

9° GIORNO: ANGKOR

Pensione completa. Intera giornata dedicata alla visita dei templi di Angkor: la più estesa area archeologica del mondo dove gli archeologi classificarono 276 monumenti di primaria importanza. Il capolavoro indiscusso dell’architettura e dell’arte khmer è comunque Angkor Vat con milleduecento metri quadri di raffinati bassorilievi che offrono la spettacolare testimonianza di un’arte figurativa di eccelsa raffinatezza. Le immagini che hanno creato il “mito” di Angkor si scoprono a Ta Prohm dove giganteschi alberi sorgono fra l’intrico di torri santuario, enormi radici avvolgono le gallerie, arbusti germogliano dai tetti di ogni costruzione ed il visitatore non riesce più a distinguere l’opera dell’uomo dalle creazioni della natura. Visita della cittadella fortificata di Angkor Thom con le sue imponenti mura e le splendide porte monumentali ed al suo centro il Bayon con i suoi bassorilievi di enorme realismo e forza espressiva che fanno corona a 54 torri-santuario. Intorno sorgono il Baphuon, l'antico Palazzo reale con il Phimeanakas, la Terrazza degli Elefanti e la Terrazza del Re Lebbroso. Pernottamento.

10° GIORNO: ANGKOR/PHNOM PENH

Prima colazione. Partenza da Siem Reap e seguendo la via che conduce a Phnom Penh si giunge a un bivio da dove parte una strada che conduce verso il Grande lago. Attraversando le basse terre che ogni anno l’acqua ricopre e poi restituisce al lavoro dell’uomo, si raggiunge il villaggio di Kompong Khleang con le sue alte palafitte che si levano lungo i canali e le case galleggianti abitate dai pescatori del Tonle Sap. Tornando a percorrere l'antica "Via reale" ci si arresta al poderoso ponte in laterite ed arenaria di

Kompong Kdei, fatto costruire da Jayavarman VII nel XII secolo e si prosegue poi attraverso una rigogliosa pianura disseminata di villaggi con le case in legno, bambù e foglie di palma, fino a raggiungere

Kompong Thom. Seconda colazione. Dopo una sosta al villaggio degli scultori che lavorano la sacra pietra del Phnom Santuk si prosegue fino a Skun, la cittadina patria della curiosità gastronomica dei "ragni fritti". Arrivo a Phnom Penh. Cena e pernottamento.

11° GIORNO: PHNOM PENH/BANGKOK

Prima colazione. Visita del Museo Nazionale, prezioso scrigno che racchiude i capolavori della scultura khmer dal V al XIII secolo, e dell’area del Palazzo Reale con la Sala del Trono, in cui ancora oggi il Sovrano concede le sue udienze, e del contiguo complesso della Pagoda d’Argento. Pranzo in un ristorante tipico. Nel pomeriggio visita del marcato fino al trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea per Bangkok. Pasti e pernottamento a bordo

12° GIORNO: BANGKOK/ITALIA

Arrivo nella prima mattinata e proseguimento in pullman al luogo di origine.


€ 2.890,00

Maggiori informazioni
Condividi su: h n